«Per quanto complesse possano sembrare le questioni a livello globale, non dobbiamo dimenticare che siamo noi ad averle create. Dunque è impossibile che la loro soluzione sia al di là del nostro potere di esseri umani. Dobbiamo ripartire dalla nostra umanità, riformando e facendo emergere le nostre capacità: questo tipo di rivoluzione umana individuale può portare a un’effettiva riforma su scala globale» Daisaku Ikeda

giovedì 10 novembre 2011

Decrescita Felice e Rivoluzione Umana in TV

a partire dal minuto 19

La Tv di San Marino mi ha invitato per discutere di decrescita in uno spazio della trasmissione "Terrazza Kursaal". Assieme a me erano ospiti Paolo Boraschi dell'editore tecniche nuove a presentare il libro "La sfida delle 100 cose" di Dave Bruno, e Giordano Mancini rappresentante del Movimento per la decrescita felice.

1 commento:

  1. Sono stata invitata da Maurizio Pallante a Perugia, nel palazzo della Regione Umbra, era presente la Presidente della Regione Catiuscia Marini che ha iniziato il dibattito dicendo che ci troviamo di fronte ad una contraddizione perché si parla tanto di crescita e Maurizio Pallante ci vuole presentare la Decrescita Felice, Era seriamente perplessa. Ma quando Maurizio ha preso la parola, ha lasciato molti a bocca aperta. ha spiegato che esiste una decrescita che ci farà stare molto meglio e che quello che sta succedendo porta verso quella direzione. Bisogna abolire le badanti e le baby sitters perché sia i piccoli che gli anziani hanno bisogno delle persone care; le aziende devono essere a livello familiari, piccole perché quelle grandi non fanno i nostri interessi; la vera crescita soddisfa i bisogni, quella attuale, invece, li crea. Gli intervenuti sono rimasti soddisfatti del suo intervento. Poi abbiamo parlato anche alcuni di noi, io gli ho dato il mio saggio ed ho parlato dell'utilità marginale di un bene che esprime la sua vera utilità. E' stato un bellissimo incontro. Vorrei incontrare altri sostenitori di questo movimento più vicini al centro Italia perché sono convinta che se collaboriamo, sarà più semplice essere sentiti e voglio far loro conoscere il pensiero contenuto nel mio saggio "TERZO MILLENNIO, Scoperta di DIO e del Segreto della CREAZIONE", di natura psicologica.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog