«Per quanto complesse possano sembrare le questioni a livello globale, non dobbiamo dimenticare che siamo noi ad averle create. Dunque è impossibile che la loro soluzione sia al di là del nostro potere di esseri umani. Dobbiamo ripartire dalla nostra umanità, riformando e facendo emergere le nostre capacità: questo tipo di rivoluzione umana individuale può portare a un’effettiva riforma su scala globale» Daisaku Ikeda

lunedì 9 marzo 2015

Il prezzo che dobbiamo ancora pagare


Ripropongo una poesia del 2010, mai attuale come oggi alla vigilia della bufera dall'intensità mai vista prima, che ha provocato molti danni in tutta la Toscana. Ovviamente questo è solo uno dei tanti piccoli anticipi che siamo costretti a pagare, il conto, il saldo totale sarà di gran lunga più pesante da sostenere.


Apriamo il rubinetto ed esce acqua
premiamo l'interruttore e abbiamo luce
regoliamo il termostato e ci riscaldiamo
apriamo il gas e cuciniamo
prendiamo l'auto e ci spostiamo
usiamo computer e cellulari e comunichiamo
entriamo in un supermercato e ci riforniamo

Tutto è alla nostra portata
facciamo piccoli gesti
e otteniamo ciò che desideriamo

Non ci rediamo conto però
che il prezzo che dobbiamo ancora pagare
per tutto questo
è elevatissimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog