«Per quanto complesse possano sembrare le questioni a livello globale, non dobbiamo dimenticare che siamo noi ad averle create. Dunque è impossibile che la loro soluzione sia al di là del nostro potere di esseri umani. Dobbiamo ripartire dalla nostra umanità, riformando e facendo emergere le nostre capacità: questo tipo di rivoluzione umana individuale può portare a un’effettiva riforma su scala globale» Daisaku Ikeda

martedì 17 maggio 2011

Presi per il PIL: documentario sulla decrescita



1 commento:

  1. Ricordiamoci che Bob Kennedy, morto nel 1968 aveva già capito che il PIL non era utile per misurare la felicità umana.Allora perché abbiamo tanta voglia di produrre? Forse solo per soddisfare persone che non capiscono che sono su una strada sbagliata?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog