«Per quanto complesse possano sembrare le questioni a livello globale, non dobbiamo dimenticare che siamo noi ad averle create. Dunque è impossibile che la loro soluzione sia al di là del nostro potere di esseri umani. Dobbiamo ripartire dalla nostra umanità, riformando e facendo emergere le nostre capacità: questo tipo di rivoluzione umana individuale può portare a un’effettiva riforma su scala globale» Daisaku Ikeda

mercoledì 9 marzo 2011

Elogio della bicicletta



Amo la bicicletta
perché scorre silenziosa
e mi accompagna nei pensieri
Amo la bicicletta
perché l’aria fresca
a contatto con la pelle
mi ricorda che sto viaggiando
Amo la bicicletta
perché sono io che la muovo
Amo la bicicletta
perché necessita di poco spazio
e non ho costi da sostenere
Amo la bicicletta
perché nell’andare per le strade
posso soffermarmi a guardare attorno
Amo la bicicletta
perché la sua velocità
è sostenuta ma non eccessiva
Amo la bicicletta
perché saluto le persone che incontro
Amo la bicicletta
perché non uccido
con gas tossici e incidenti pericolosi
Amo la bicicletta
perché mi mantengo in forma fisica
Amo la bicicletta
perché non distrugge la vita
ma la sostiene

Alcuni motivi per preferire l’uso della bicicletta a quello dell’automobile per brevi percorrenze:
  • La bicicletta è silenziosa, perciò non comporta inquinamento acustico e quindi disturbo e stress.
  • L’uso quotidiano della bicicletta mantiene in forma fisica e allo stesso tempo permette trasporti su brevi tratte in modo efficace, senza perdite di tempo (non esiste traffico, né problemi di parcheggio)
  • La bicicletta non ha impatto sull’ambiente
  • La bicicletta alle modeste velocità non è pericolosa per la vita delle persone, ciclista compreso
  • La bicicletta non ha nessun costo di utilizzo, se non alcuni piccoli costi per la manutenzione
  • La bicicletta favorisce i rapporti umani e abbatte lo stress dovuto al traffico caotico
  • La bicicletta occupa poco spazio, “se ne possono parcheggiare 18 al posto di un automobile”
  • Una mobilità urbano basata sulla bicicletta e i mezzi pubblici, evita ingenti costi di infrastrutture: strade, ponti, parcheggi, segnaletica, gallerie, viadotti, semafori.
  • La bicicletta è una macchina a misura d’uomo, così come la sua velocità, il suo ingombro e il suo costo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog